I 5 migliori modi per guadagnare online

Guadagnare online

Ma è davvero possibile guadagnare online? La risposta è: certamente. Ma quanto si può ottenere e in che modo?

Se vi va di saperne di più, allora vi consiglio di leggere questo semplice articolo e scoprirete i migliori modi per guadagnare online!

È importante sottolineare che si tratta di una professione vera e propria, quindi, ci vuole dedizione, impegno e costanza. Non è un lavoro adatto proprio a tutti, perché è necessario avere specifiche competenze, che però, con buona volontà si possono acquisire con il tempo e con l’esperienza.

Scopriamo, subito, quali sono le tipologie di lavoro migliori all’interno del mondo del web:

1) Guadagnare scrivendo articoli, contenuti e non solo

Con l’ascesa di internet e l’aumento esponenziale dei siti, è necessaria sempre di più una gran mole di contenuti. Ecco, che la figura del copywriter e del web content manager sono molto ricercate.

Se si possiede la passione per la scrittura, soprattutto quella incentrata sul web, allora si può puntare a questa professione.
Si tratta di scrivere contenuti, articoli e qualsiasi altro materiale per il web in ottica SEO, facendosi pagare per ogni testo scritto, in base alla lunghezza.

Questo metodo presenta un vantaggio, perché permette di guadagnare, seguendo le proprie passioni. Ma presenta anche degli svantaggi, ovvero bisogna essere capaci e originali, perché esistono molti copywriter in circolazione.

2) Guadagnare, vendendo domini

Esistono, sostanzialmente, due possibilità di vendita di domini:

  • attraverso la vendita dei domini o siti web;
  • tramite il cosiddetto “parcheggio” di domini.

Cosa significano le due metodologie?

Nel primo caso, esistono diversi siti, come Nidoma.com o Sedo.com, in cui vendono numerosi domini, che dopo qualche tempo dall’acquisto, possono, poi, essere rivenduti, ricavandone un profitto.
Nel secondo caso, invece, è necessario inserire link pubblicitari su domini poco o non utilizzati, guadagnando dai clic che effettuano gli utenti che arrivano casualmente su quel determinato sito.
Questi metodi presentano un vantaggio e consiste nella possibilità di guadagnare un profitto elevato, grazie alla grandezza del mercato. Ma anche uno svantaggio, ovvero bisogna essere in grado di sapere effettuare la negoziazione.

3) Guadagnare, sponsorizzando contenuti

Si tratta di un modo recente di guadagnare attraverso l’advertising online, ed è una tecnica adottata dai principali editori in circolazione. Ma in cosa consiste?
In sostanza, è la sponsorizzazione mediante i contenuti pubblicitari. Ormai gli utenti sono diventati esperti nell’evitare le pubblicità, ed è qui che entrano in gioco i cosiddetti contenuti sponsorizzati.
Esistono diversi siti italiani e non, che offrono la possibilità di trasformare i contenuti in allettanti ads. Per citarne alcuni: Link We Love o Upstory.it.
Anche in questo caso esistono dei vantaggi, tra cui: una volta che il metodo è impostato, i successivi passaggi sono automatizzati.
Ma anche alcuni contro, il maggiore è che bisogna necessariamente possedere un sito web con parecchie visualizzazioni e altrettanta promozione online.

4) Guadagnando vendendo prodotti fisici e informativi online

Al giorno d’oggi, rappresenta una delle forme più comuni di guadagnare online.
Se per i prodotti fisici, l’attività è più impegnativa, perché è necessario avere un magazzino, diversi contatti con i fornitori, etc, per quanto riguarda i prodotti informativi, è necessario, in primis, individuare il target che vuoi raggiungere, e poi iniziare a scrivere di ciò che si conosce bene e che piace.
Esistono, inoltre, delle valide possibilità per poter ampliare il proprio business, magari, vendendo un proprio ebook online sull’argomento o il video corso sullo specifico argomento.
In generale, per entrambe le tipologie di prodotti, il principale vantaggio è rappresentato da un costo minore di gestione, rispetto a un’attività con sede fisica.
Mentre lo svantaggio è sicuramente la difficoltà a ingranare e a farsi conoscere.

5) Guadagnare, vendendo link

Quest’ultimo caso è al limite della legalità, infatti Google vieta in tutti i modi questa pratica, ma è un’attività molto comune online.
Si tratta di vendere link, che vengono solitamente inseriti all’interno degli articoli sotto forma di Guest Post.
Se si vuole intraprendere questa strada esistono dei forum o siti appositi, che insegnano come iniziare e quali sono i passaggi fondamentali per poter vendere i link.

Il maggiore vantaggio è che se si riesce a ingranare può rappresentare un’ottima fonte di reddito. Uno svantaggio, invece, è che bisogna ricercare i clienti disposti a comprare i link, in aggiunta al divieto emesso da Big G.

www.millionaireweb.it

Tre tipi di Analisi di mercato nel trading online

Trading online

Ci sono tre tipi di Analisi che è possibile adottare per le opzioni binarie e per il mercato Forex, stiamo parlando di:

  • Analisi tecnica;
  • Analisi fondamentale;
  • Analisi del sentimento.

Non smetteremo mai di dirvi che la strategia definitiva non esiste, ma queste analisi combinate insieme vi consegneranno i migliori risultati possibili che è possibile ottenere da una strategia di trading.

L’Analisi Tecnica nel trading online

“E’ lo studio del movimento del prezzo futuro, guardando ai movimenti del passato.”

Un operatore finanziario guarda ai movimenti del passato per determinare le condizioni di mercato attuali, in modo da individuare la posizione migliore, prevedendo così il futuro.

La prima componente che ci facilita a determinare questa analisi sono i grafici, che aiutano l’operatore a mettere in ordine i dati storici, per prevedere il futuro movimento dei prezzi.

“I grafici sono il modo migliore per identificare i dati storici.”

Gli operatori guarderanno ai dati storici, al fine di individuare le tendenze del presente.

Il punto debole di quest’ analisi è che è soggetta ad una rappresentazione oggettiva dell’operatore. Questo ci dice che, operatori che guardano a uno stesso grafico, non è detto che prenderanno le stesse decisioni.

E’ per questo che l’analisi Tecnica viene accostata ad altri strumenti come Fibonacci, le Bande di Bollinger ecc … proprio per rendere un segnale talmente chiaro da renderlo quasi uniforme all’oggettiva valutazione di ogni operatore.

L’Analisi Fondamentale

Non è semplice valutare tutti i fattori che influenzano una domanda o un’offerta, ma sappiamo che quando l’economia è forte, la domanda è forte.

“Un paese forte e stabile tende ad attirare investimenti esteri.”

Gli investitori esteri devono acquistare la moneta di un paese per investire in quel paese, così facendo, il valore stesso della moneta aumenta, perché la domanda aumenta:

  • A un’economia florida di un paese, corrisponde un valore della valuta alto.
  • A una cattiva economia di un paese, corrisponde una valuta di valore basso.

Un altro fattore da non sottovalutare sono i tassi d’interesse:

  • A un’economia forte, corrispondono tassi d’interesse in aumento e politiche governative per frenare la crescita e l’inflazione.
  • A un’economia debole, corrispondono tassi d’interesse in diminuzione e politiche governative per stimolare la crescita.

Che cosa centra quello che abbiamo appena descritto con l’analisi fondamentale?
Semplice, l’analisi fondamentale riguarda tutto ciò che è una notizia e come essa può influenzare il mercato. Proprio per questo assume molta importanza il calendario economico, per sapere esattamente quali sono le notizie importanti che potrebbero interessare il vostro trading online, e per approfittare della volatilità del mercato.

Se uniamo l’analisi tecnica, all’analisi fondamentale, uniamo due informazioni importanti: informazioni storiche con news rilevanti.
“Unite insieme ci daranno la migliore possibilità di negoziare con profitto.”

Analisi del Sentimento

Quando si fa trading seriamente, occorre considerazione tutti gli aspetti dell’analisi di mercato, e il sentimento è il fattore che muove l’azione dei prezzi più di ogni altro.

Ricordate che:
Anche con i migliori grafici, i migliori segnali di trading, e le notizie economicamente rilevanti, senza l’analisi del sentimento del mercato avrete fallito in partenza.

http://www.tradingopzionibinarie.com/trading/segnali-opzioni-binarie/

“Il sentimento di mercato influenza il mercato in generale, ed è rappresentato dall’opinione dei trader.”

Le emozioni dei trader hanno un impatto sul mercato fino a risultare un vero e proprio controllo del valore degli asset.

Per un operatore, al fine di ottenere il massimo dai mercati finanziari con un trading redditizio, è necessario ottenere tutte le informazioni discusse in quest’articolo.

In definitiva, è importante valutare il mercato e comprendere la percezione della direzione di un prezzo, tenendo conto anche dell’opinione degli altri traders, insieme al resto dell’analisi di mercato.

Come investire nel trading online da casa

Investire nel trading online

Il trading online è un’attività di investimento finanziario, con l’intento principale di ottenere un profitto dalla variazione delle quotazioni degli asset sui maggiori mercati finanziari.

Ma cosa vuol dire? Investire sui mercati finanziari significa garantirsi la possibilità di ottenere elevati rendimenti, grazie all’utilizzo di strumenti, tecniche e strategie adeguate.

Quindi, se si vuole diventare un trader e guadagnare da questa attività, bisogna cominciare ad acquisire le nozioni e i concetti basilari, il funzionamento e le diverse regole del mercato di riferimento.

Attenzione, però, un trader professionista, capace di impostare delle strategie vincenti, potrebbe perdere rapidamente tutto il proprio capitale, se utilizza un broker di bassa qualità o, peggio ancora, truffaldino.

In generale, bisogna sempre tenere presente che un bravo trader, in grado di ottenere il successo sperato, non è colui che evita i rischi, è colui che li calcola e li controlla.

Cosa significa “Trading online”?

Il trading online è un’attività finanziaria a carattere speculativa, praticabile tramite un broker online, chiamato anche piattaforma.
L’idea alla base del trading è guadagnare dalla minima variazione delle quotazioni degli asset sui mercati finanziari. L’obiettivo del trading online è ovviamente ottenere il massimo profitto, con il minimo rischio e nel più breve tempo possibile.

Esistono diverse tipologie di trading online. Le più importanti e utilizzate sono:

  • Il forex trading;
  • Le opzioni binarie;
  • I CFD (Contratti Per Differenza);

Nel primo caso, il forex trading, si tratta del mercato dei cambi valutari, dove vengono scambiate le coppie di valute differenti, attraverso un tasso di cambio, ovvero il valore di riferimento per la compravendita di valuta.

Per quanto riguarda le opzioni binarie sono una delle più conosciute forme di investimento del trading online, che consentono di investire sulle variazioni di prezzo di uno specifico asset. Quest’ultimo è, praticamente, un bene oppure una risorsa economica, ed è rappresentato da una materia prima, che può essere lo zucchero, il cacao, il petrolio, ma il più comune di tutti è sicuramente l’oro; oppure da un’azione di una società quotata nel mercato borsistico, come Nike, H&M, Apple; ma anche da un indice azionario, ad esempio, il DAX, il CAC, il FTSE MIB; e infine da una coppia di valute, per esempio la coppia yen/dollaro, oppure sterlina/dollaro.

Infine, ci sono i Contratti Per Differenza (CFD), che sono strumenti finanziari derivati e possono essere definiti come contratti tra due parti nel quale l’acquirente, a fronte di un pagamento di un tasso di interesse, riceve il rendimento di un’attività finanziaria specifica, viceversa il venditore del contratto, a fronte dell’incasso degli interessi, si impegna a pagare il rendimento di quell’asset.

Quanto è importante scegliere una buona piattaforma?

È fondamentale scegliere una buona piattaforma di trading online.

Per prima cosa deve essere un broker che risponde ai requisiti di affidabilità e serietà, ovvero deve essere regolamentato da organi di controllo e vigilanza come CySEC, sinonimo di sicurezza.

Inoltre, una buona piattaforma deve essere di ultima generazione, altamente innovativa e tecnologica. Deve possedere un’interfaccia completa ed intuitiva, ovvero concepita per l’utente finale.

Il servizio offerto, per essere completo deve avere un supporto dedicato, ovvero un’assistenza clienti professionale sempre a disposizione, che si dedica all’utente.

Da non sottovalutare il materiale formativo offerto gratuitamente dalla piattaforma. Deve essere completo, chiaro e semplice. Il trader deve avere la possibilità di consultare ogni volta testi, slide, tutorial, webinar e quant’altro.

La piattaforma deve essere personalizzabile, questo per garantire la migliore esperienza di trading ad ogni investitore.
Per finire, il broker ideale deve poter offrire il conto di trading in versione demo e numerosi bonus, in particolar modo quello di benvenuto.

www.tradingmania.it

Guadagnare con le opzioni binarie

Opzioni binarie

Esercitazione per negoziare con le opzioni binarie

Vuoi cominciare a fare trading per diventare milionario in pochi giorni?

Cominciamo a dirmi che questo non è il giusto approccio al trading di opzioni binarie.

“Il Trading di opzioni binarie richiede studio e tanta dedizione. “

Anche se il trading online è pieno di trappole e truffe, è uno strumento legittimo per operare nei mercati finanziari, e fin da subito vi diciamo che è possibile fare soldi e guadagnare online e produrre notevoli profitti, ma se non si seguono delle regole di base che definiamo “rigide”, da strumento efficace per fare soldi, diventa un modo per perdere soldi in maniera estremamente veloce.

Tutorial di opzioni binarie

La prima regola è la scelta del broker che deve essere in primo luogo legittimo e riconosciuto sul territorio dove si vuole operare, dopodiché, verificate che questo broker offra un servizio DEMO per praticare sui mercati finanziari in assenza di rischio, ovvero con soldi virtuali e non reali.

“Dopo una buona pratica potete cominciare a guadagnare con soldi veri.”

Come si fa trading con le opzioni binarie?

Per cominciare a fare Trading di Opzioni Binarie vi consigliamo di iniziare con le coppie di valuta.

Trading opzioni binarie

  • Scegli una coppia di valute che conosci bene, tra le classiche trovate la coppia EUR/USD;
  • Decidete la scadenza dell’opzione. I tempi di scadenza vanno dai 30 secondi fino ad arrivare a mesi. Una volta che il tempo è scaduto, la negoziazione è chiusa automaticamente.
  • Scegli la direzione dove il prezzo pensi si muoverà in un determinato periodo di tempo;
  • Premi il pulsante SU o GIU’, chiamato anche CALL/PUT; UP/DOWN o HIGH/LOW. Indipendentemente da come lo volete chiamare, il significato è lo stesso.

Successivamente alla scelta del tempo dovete selezionare la coppia di valute e dove pensate che il prezzo della rispettiva finirà alla scadenza scelta.

“Se la vostra previsione alla scadenza risulterà corretta, la negoziazione cadrà in un profitto chiamato anche pay-out.”

Il Pay-out è variabile a seconda del broker scelto e dal tipo di opzione. In genere un pay-out per una coppia di valuta varia dal 75 all’85% del valore dell’investimento.

Detto così, le opzioni binarie sembrano uno strumento semplice ed in effetti lo è, ma occorrono delle accortezze che sono determinanti per un trading piacevole, confortevole e soprattutto redditizio.

“Nel trading online, un errore di valutazione rispetto allo stile di negoziazione o alla scelta del broker, può portare a una spiacevole esperienza.”

Che cosa è una strategia di trading?
Al fine di eseguire un trading con profitto, occorre attuare una strategia di trading con una negoziazione che non dovrebbe mai rappresentare più del 5% del totale del proprio capitale.

Un operatore può attuare una negoziazione di tipo conservatore con la tecnica del trend o delle notizie economiche rilevanti rilasciate sul mercato, o operare con la strategia Martingale, uno stile più aggressivo e allo stesso tempo molto rischioso di trading, adatto soprattutto agli esperti del mercato;

“L’importante nel trading è non operare come se foste in un casinò, la fortuna non è una componente del trading.”

Cos’è una tendenza?

E’ lo studio dei movimenti dei prezzi e delle performance storiche di un asset, ovvero la previsione del movimento del prezzo nel presente attraverso lo studio dei dati del passato. Dovete tenere a mente però, che la tecnica dello studio della tendenza, anche se è uno dei pilastri dell’analisi del Trading, è soggettiva, in quanto l’interpretazione di un grafico può portare a diverse interpretazioni.

Attenzione ad utilizzare sistemi di trading automatizzati non legittimi, inoltre fate attenzione al broker con cui avete intenzione di negoziare.

“Il broker assume una veste importante perché è il mezzo tra voi e il vostro successo.”

Se siete nuovi alla negoziazione vi consigliamo il social trading e il copy trading, un luogo sicuro dove imparare.