e-Matching.it :: Trading online

Consigli e opinioni su come investire nel Forex Trading e nel Trading CFD

Il Forex Trading: come guadagnare!

Perché scegliere il forex trading?

Partiamo dal presupposto che investire nel forex trading non è facile, soprattutto se si paragona all’investimento in opzioni binarie.
Con il forex trading, è necessario sapere in modo approfondito le dinamiche e i meccanismi del mercato delle valute, il più grande mercato del mondo, senza sede fisica. Inoltre, bisogna saper interpretare i grafici, ma anche effettuare una corretta analisi tecnica.
Se queste attività vengono eseguite al meglio, è possibile ottenere un profitto, talvolta anche elevato.

In quest’articolo cercheremo di affrontare i maggiori argomenti inerenti al forex trading, dalla definizione, alle caratteristiche specifiche, ma in particolar modo, aspetto ancor più rilevante, come è possibile ottenere profitti elevati, diventando dei trader esperti.

Ma cosa significa il termine forex?

Il termine Forex è l’acronimo di Foreign Exchange market, ovvero il mercato dei cambi valutari, dove vengono scambiate le principali coppie di valute di tutto il mondo, tramite il cosiddetto tasso di cambio, ovvero il valore di riferimento per ogni negoziazione valutaria.
In parole semplici, con il forex trading si intende un’attività di investimento finanziario, con il principale intento di speculare sul mercato valutario, guadagnando dallo sfruttamento dell’andamento dei prezzi.

È interessante sapere che la maggior parte delle valute vengono scambiate solamente per scopi speculativi. Si tratta di una percentuale davvero elevata, che raggiunge il 90% circa.

Come guadagnare grazie al forex trading

Da circa una decina di anni circa è possibile investire nel trading online. Da quel momento ogni utente, non solo il trader esperto come accadeva in passato, può accedere a questa opportunità, grazie alle apposite piattaforme online, dette broker.
Inoltre, i numerosi siti web e blog forniscono in modo assolutamente gratuito e semplice informazioni e notizie utili e aggiornate per quanto riguarda il mercato forex.

Ma torniamo alla domanda del paragrafo, come si può guadagnare, investendo nel forex trading?
Ecco, qui di seguito, i tre passaggi fondamentali per investire al meglio in questo investimento finanziario:

Informazione e aggiornamento sul forex trading

Questo step è essenziale. Il trader deve conoscere tutte le notizie macroeconomiche relative alla coppia di valute su cui si intende investire, perché, in genere, il prezzo di una moneta riflette sul mercato l’economia presente e futura di un determinato Stato. Oltre a internet, è possibile reperire le informazioni utili e gli avvenimenti più rilevanti, grazie a strumenti di consultazione come il calendario economico, presente nella maggior parte delle piattaforme di forex trading.

I grafici di riferimento

forex trading
forex trading

I grafici sono elementi molto importanti per poter investire all’interno del mercato forex, e rappresentano anche fattori di supporto per un’analisi tecnica efficace, approfondita nel capitolo successivo.

Ci sono tipologie differenti di grafici, ma quelli che vengono utilizzati nel forex trading, sono sostanzialmente tre, ovvero:

  • il grafico a linee viene utilizzato anche in diversi ambiti. In questo caso, consente di vedere l’andamento storico del prezzo delle valute, e di conseguenza, di studiare le variazioni nel lungo periodo.
  • il grafico a barre, permette di conoscere sia il prezzo di apertura, che il prezzo di chiusura dell’asset per lo specifico timeframe. Ma anche il punto di minimo e di massimo.
  • il grafico a candela, conosciuto anche con il nome di candlestick, consente di conoscere, i prezzi di apertura e chiusura, e il valore minimo e massimo delle valute. Si tratta di un tipo di grafico molto semplice da interpretare e quindi molto utilizzato. Vengono adoperati i colori: Di solito, il verde e il bianco indicano un trend positivo, mentre il rosso e il nero indicano un trend negativo.

Una buona analisi tecnica è la chiave del successo

L’analisi tecnica, nel forex trading, è fondamentale, in particolar modo se si vogliono ottenere i profitti desiderati. Ma che cos’è, nello specifico, l’“analisi tecnica”?

È una particolare materia che si occupa di studiare i vari movimenti dei prezzi nel mercato di riferimento, affidandosi all’analisi sia grafica (trattata appena sopra), sia algoritmica degli andamenti considerati.

In sostanza, l’intento di questo tipo di analisi di identificare e valutare le tendenze dei prezzi, e di conseguenza consente agli investitori di comprendere i momenti migliori per aprire e chiudere le operazioni.

La Leva finanziaria nel Forex Trading

Leva finanziaria
Leva finanziaria

Quando si effettuano investimenti nel mercato forex bisogna adeguarsi a determinate regole, la prima è che vengono utilizzati i lotti e vene sono di tre categorie:

  • Micro lotto (1.000 euro);
  • Mini lotto (10.000 euro);
  • Standard (100.000 euro).

La scelta del lotto sul quale investire è a discrezione del trader, calcolate che non è passato molto tempo da quando questo mercato era dedicato esclusivamente ai trader che possedevano un portafoglio molto ricco viste le tipologie di investimento, ma adesso con l’introduzione della leva finanziaria questo discorso non è più valido, ora tutti possono permettersi di effettuare manovre di trading in questo mercato.

Per poter utilizzare la leva finanziaria un trader deve accedere ad una delle piattaforme broker che trova disponibili online.

Il discorso è sostanzialmente uno solo, il trader può disporre di cifre molto più alte di quelle che ha realmente a disposizione sul proprio conto di trading.

Calcolate che se volete investire soli 100 euro attraverso l’uso della leva finanziaria decidendo di usare quella con fattore 1:100, avrete a disposizione ben 10.000 euro da poter investire.

Prelevare e depositare con broker di Forex Trading

Ogni trader giornalmente effettua delle manovre di deposito o prelievo fondi, ma come si effettuano queste monovre?

Sono molto semplici da mettere in pratica, basta essere a conoscenza delle varie regole che il broker stesso impone per poter utilizzare la sua piattaforma.

Ogni broker mette a disposizione molte metodologie di deposito e prelievo, possono essere utilizzati i seguenti metodi:

DEPOSITI

  • Carte di credito;
  • Portafogli elettronici;
  • WebMoney;
  • Skrill;
  • Neteller;
  • WebMoney;
  • Fastpay;
  • bonifici bancari.

Il trader può depositare qualsiasi tipologia di valuta che immediatamente verrà cambiata nella moneta corrente utilizzata sulla piattaforma in base ai tassi di cambio del momento.

Anche le operazioni di prelievo sono altrettanto semplici, se non di più, ricordate che la piattaforma, per accreditarvi il denaro, utilizzerà la stessa metodologia che avete utilizzato voi per depositarlo.

Ovviamente per vedere fisicamente le cifre che avete richiesto dovrete aspettare i tempi tecnici dettati dalla burocrazia che cambiano in base al metodo utilizzato per l’accredito.

Lo Spread nel Forex Trading

Lo spread, che rappresenta la fonte di guadagno del broker può essere modificata da diversi fattori, questi possono essere le varie situazioni del mercato in quel momento o il livello di conto di trading che un utente ha sottoscritto in fase di registrazione sulla piattaforma broker forex.
Questo valore può variare anche in base alla coppia forex che andremo ad utilizzare o anche in base al broker stesso, dato che non tutti richiedono gli stessi valori.

Ritornando al discorso della coppia di valute che andrete a scegliere, questo cambia in base all’importanza delle stesse all’interno del mercato, più alti saranno i livelli di contrattazione di questa coppia e più il livello di spread sarà basso e viceversa.

Per esempio nel mercato forex la coppia con più contrattazioni in assoluto è quella Euro/Dollaro, in questo caso lo spread sarà molto basso.

Ultimo fattore che influenza il livello di spread è la volatilità, se questa sale anche lo spread salirà, questo perchè in casi di alta volatilità il trader può ottenere forti guadagni.

Un trader esperto prima di far partire una manovra di investimento controlla i vari livelli di spread in base alle varie coppie forex presenti, parliamo di percentuali molto basse ma è pur sempre un costo quindi è meglio verificarle prima.

Non ci sono broker online che non richiedono un rimborso per offrire i loro servizi e lo fanno tramite i livelli di spread.

Ogniuno di loro ha i propri livelli quindi controllateli ancora prima di iscrivervi ed effettuare il primo deposito perchè pur essendo bassi andranno ugualmente a pesare sul vostro conto di trading.
Appena sceglierete la piattaforma di trading, prima di cominciare a compilare il form di iscrizione recatevi nella sezione offerte e condizioni e studiatevi attentamente cosa offre e cosa richiede, inclusi i tassi di spread.

Quando un trader acquista un asset, lo fa ad un determinato prezzo e quando lo andrà a rivendere, lo stesso asset avrà un’altro prezzo, la differenza fra questi due valori rappresenta lo spread.