Trading di opzioni binarie con il metodo Orion Code

orion code

Trading opzioni binarie con Orion Code

Si tratta di una truffa a danno dei mercati finanziari, dei broker, dei software legittimi e degli operatori creduloni o alle prime armi.

Il Software Orion Code è stato sviluppato da Edward Robinson, e senza troppi giri di parole è una truffa e ve lo andiamo a dimostrare, e vi diciamo di più, gli ideatori di questa truffa sono gli stessi creatori del metodo Formula Amissio e Codice Quantum.

“State alla larga dal sito www.theOrionCode.com”

Il Metodo Orion Code guardato con la lente di ingrandimento

Sul fatto che sia una truffa non abbiamo ombra di dubbi, un “attore” dalla falsa identità e dal nome Edward Robinson (falso), mira alle esigenze e alla fragilità di quelle persone in difficoltà che sperano e cercano la soluzione ai loro problemi.

“Ma questo metodo non è una soluzione, è il male, che può far scivolare ancora più a fondo le persone già in difficoltà economiche.”

Vi fidereste di qualcuno che vi racconta storie di fantasia con il solo fine di derubarvi?

Queste persone hanno come unica missione rubare i vostri soldi, ed in particolare derubare quegli operatori dei mercati che sono novizi rispetto a questi nuovi strumenti finanziari.

Chi è Edward Robinson?

Edward Robinson è un attore pagato per sceneggiare una pagliacciata in modo convincente e abbiamo già detto che questa è una truffa prodotta dagli stessi sviluppatori dei video clip Formula Amissio, con lo stesso identico attore e la foto sotto ne è una dimostrazione.

orion code
orion code

Da notare che le parole utilizzate sono le stesse sia per spiegare il Code Orione che Formula Amissio.

Cosa promette?

Auto eleganti e palazzi sono il tema del video ed Edward Robinson non è il filantropo che cerca di far credere, e di sicuro non vi farà realizzare quanto promesso:

“$ 10.000 al giorno in assenza di rischio.”

Cerchiamo di capire

Non esiste trading online in assenza di rischio o senza la possibilità di perdere una negoziazione.
La caratteristica dei mercati finanziari: Forex e opzioni binarie o qualsiasi tipo di negoziazione è caratterizzato da un fattore chiamato “rischio”.

“Non esiste un software capace di eliminare questa variabile, e chiunque lo afferma cerca di truffarvi.”

Orion Code è un software truccato

Questo software è stato tarato per perdere, e le uniche persone che faranno soldi sono gli sviluppatori.
Il software dal canto suo è gratuito, e questo già la dice lunga, creato appositamente per catturare il tuo deposito iniziale presso un broker a cui sarete reindirizzati non appena accetterete l’utilizzo del software.

Il deposito minimo è di $ 250, ma non perderete solamente i soldi versati, insieme saranno rubati tutti i vostri dati personali e venduti a società che vi presseranno telefonicamente e per e-mail con messaggi spazzatura.

La conclusione è chiara ed inequivocabile, crediamo fermamente e senza ombra di dubbio che questo software è stato creato appositamente per attrarre nuovi operatori in una trappola chiamata truffa di opzioni binarie.
Il Code Orion entra a pieno titolo nella blacklist dei siti da evitare.

Torna in terreno positivo Fincantieri

Torna in terreno positivo Fincantieri

Dopo tante peripezie l’esercizio di Fincantieri nel 2016 è riuscito a chiudere in utile a 15 milioni di euro dopo che nel 2015 era stato chiuso in perdita di 292 milioni.

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato proprio oggi il bilancio consolidato e il progetto per il bilancio d’esercizio 2016.

E’ positivo anche il risultato di pertinenza del gruppo che si è assestato a 35 milioni dopo che nel 2015 aveva fatto registrare un negativo per 185 milioni.
I ricavi aumentano del 6,1% arrivando a 4,6 miliardi e l’EBITDA arriva a 277 milioni.

La maggior parte degli indebitamenti sono relativi al finanziamento di attività correnti che servono per la costruzione di navi da crociera.

A tal proposito l’Amministratore Delegato di Fincantieri Giuseppe Bono ha dichiarato quanto segue:

“I traguardi raggiunti superano i target previsti per l’anno e ci consentono di confermare gli obiettivi di medio termine e la distribuzione di dividendi a partire dall’utile 2017”.

Trading di opzioni binarie con Vena System

Trading di opzioni binarie con Vena System

Vena System funziona?

Nella nostra ricerca sui metodi automatizzati per fare trading legittimo, ci siamo imbattuti nel software denominato Vena system.
Se volete sapere la nostra impressione testando questo software vi comunichiamo che siamo rimasti delusi.

Le motivazioni alla base della nostra affermazione, è che ci siamo imbattuti nell’ennesima truffa, quindi vi consigliamo vivamente di abbandonare l’idea di fare soldi onlinecon questo servizio.
Se volete conoscere le ragioni legate alla nostra conclusione, vi invitiamo a leggere il resto dell’articolo.

Tanto per cominciare

Il sito Vena System esordisce con un video con una strana affermazione:
“Vena System lavorerà durante la notte, al risveglio, ti ritroverai improvvisamente milionario.”
Sarebbe fantastico, mentre dormiamo c’è qualcuno che lavora per noi, e che ci fa diventare milionari.

Purtroppo ma non è vero.

Se non credete a quanto stiamo dicendo, è sufficiente navigare in qualche blog di finanza online, per scoprire che centinaia di utenti già truffati sconsigliano l’abbonamento a Vena system.

Quello di verificare le opinioni degli utenti nei blog è parte del nostro lavoro di recensori, e dobbiamo dire che questo software è riuscito pienamente nel suo obbiettivo:

Sono centinaia gli internauti della finanza truffati da questo software.

“L’opinione generale nei blog, è che Vena System è una truffa.”

Il sito ufficiale

Il software è presentato sul sito ufficiale www.venasystems.com, direttamente dal suo creatore da cui il software ha preso il nome “Marc Vena”.
Il sito cerca di convincere gli ignari visitatori che realmente possono realizzare i loro desideri, e come cerca di convincerli?

Immagini di auto, e di ville da sogno, vengono presentate come un’immagine di lusso con contorno di spettacolare ricchezza, dove tutto, con questo software, è possibile.

Marc Vena, cerca di dare una spiegazione credibile di come è diventato ricco, anche se non spiega quali algoritmi utilizza il suo software.
Ovviamente questo è un nome di fantasia ideato per confondere chi è alla ricerca di un profitto comodo, e i nuovi operatori binari sono un bersaglio facile e vittime preferite.

“Chi non vorrebbe migliorare la propria vita?”

Vena System ti promette un prodotto che può farti realizzare 210.000 mila dollari al mese, esattamente le performance sono di 600 dollari l’ora.
Realisticamente, non è possibile conseguire tale importo con un versamento di 250 euro.

La media reale di un operatore finanziario con un versamento di 250 euro, e parliamo nella migliore delle ipotesi, è di 100 euro ogni due ore di trading.

Il primo sospetto che dovrebbe tenervi lontano da questo software è la parola “Garanzia”. Non smetteremo mai di dirvelo, i prodotti finanziari come le opzioni binarie non hanno nessuna strategia o software che può garantirvi un risultato sicuro e definito.

Trading di opzioni binarie con Vena System
Trading di opzioni binarie con Vena System

Questo genere di truffa, come molte altre forme di truffe, mira al sentimento di chi ascolta e soprattutto alle loro necessità e ai loro desideri.

L’unico beneficio di questo software, è quello che finirà nelle tasche di chi lo ha creato… i tuoi soldi.

Una tecnologia all’avanguardia

Questa è la dichiarazione fatta da Marc Vena, uno strumento ideale per il tuo successo preciso al 100%.
Ribadiamo che non esiste nessuno strumento di trading con una precisione del 100% o senza “nessun rischio“. La parola trading è sinonimo di rischio, una caratteristica dei mercato finanziario è che può cambiare improvvisamente direzione, con un semplice sentimento del mercato, e nessun software può prevedere una tale inversione di tendenza.

Quello che può fare un operatore per minimizzare i rischi è affidarsi a un broker legittimo, una preparazione di base sugli strumenti finanziari, e una buona strategia da testare con un account Demo.

Quando si fa trading, avete due entità contro cui vi andate a scontrare, il broker e il mercato, e vi assicuro che sarà una dura battaglia che però può essere vinta con risultati sorprendenti, ma di certo non con Vena System.

Le incongruenze:

  • Pubblicità aggressiva;
  • Precisione del software al 100%;
  • Falsi attori;
  • Guadagni elevati;
  • Promesse impossibili;
  • La ricchezza osteggiata nel video;
  • False dichiarazioni;
  • False testimonianze;
  • L’algoritmo del software non viene spiegato.

Conclusione

Anche questo software entra a pieno titolo tra i metodi da evitare quando si fa trading automatizzato. Se state cercando una soluzione per aumentare i vostri guadagni vi esortiamo vivamente a non considerare Vena System come la soluzione, ma come un male per il vostro portafoglio.

“Vena System entra a pieno titolo nella Blacklist dei software da evitare.”

Previsione prezzi al consumo messicani

Previsione prezzi al consumo messicani

Secondo i dati che sono stati ufficializzati proprio oggi, in Messico il valore per l’inflazione dei prezzi al consumo è aumentato più di quanto ci si potesse aspettare il mese scorso.
L’Insituto Nacional de Estadistica Y Geografia in un proprio report ha dichiarato che

il valore relativo all’inflazione dei prezzi al consumo del Messico è aumentato a un tasso destagionalizzato di 4,82% da 3,46% del mese precedente.

GHli analisti erano convinti che il valore del CPI messicano avrebbe avuto un incremento pari al 4,80% il mese scorso.

Il Forex Trading: come guadagnare!

Forex Trading

Perché scegliere il forex trading?

Partiamo dal presupposto che investire nel forex trading non è facile, soprattutto se si paragona all’investimento in opzioni binarie.
Con il forex trading, è necessario sapere in modo approfondito le dinamiche e i meccanismi del mercato delle valute, il più grande mercato del mondo, senza sede fisica. Inoltre, bisogna saper interpretare i grafici, ma anche effettuare una corretta analisi tecnica.
Se queste attività vengono eseguite al meglio, è possibile ottenere un profitto, talvolta anche elevato.

In quest’articolo cercheremo di affrontare i maggiori argomenti inerenti al forex trading, dalla definizione, alle caratteristiche specifiche, ma in particolar modo, aspetto ancor più rilevante, come è possibile ottenere profitti elevati, diventando dei trader esperti.

Ma cosa significa il termine forex?

Il termine Forex è l’acronimo di Foreign Exchange market, ovvero il mercato dei cambi valutari, dove vengono scambiate le principali coppie di valute di tutto il mondo, tramite il cosiddetto tasso di cambio, ovvero il valore di riferimento per ogni negoziazione valutaria.
In parole semplici, con il forex trading si intende un’attività di investimento finanziario, con il principale intento di speculare sul mercato valutario, guadagnando dallo sfruttamento dell’andamento dei prezzi.

È interessante sapere che la maggior parte delle valute vengono scambiate solamente per scopi speculativi. Si tratta di una percentuale davvero elevata, che raggiunge il 90% circa.

Come guadagnare grazie al forex trading

Da circa una decina di anni circa è possibile investire nel trading online. Da quel momento ogni utente, non solo il trader esperto come accadeva in passato, può accedere a questa opportunità, grazie alle apposite piattaforme online, dette broker.
Inoltre, i numerosi siti web e blog forniscono in modo assolutamente gratuito e semplice informazioni e notizie utili e aggiornate per quanto riguarda il mercato forex.

Ma torniamo alla domanda del paragrafo, come si può guadagnare, investendo nel forex trading?
Ecco, qui di seguito, i tre passaggi fondamentali per investire al meglio in questo investimento finanziario:

1) informazione e aggiornamento in modo continuo e costante sui principali avvenimenti che riguardano il forex trading

Questo step è essenziale. Il trader deve conoscere tutte le notizie macroeconomiche relative alla coppia di valute su cui si intende investire, perché, in genere, il prezzo di una moneta riflette sul mercato l’economia presente e futura di un determinato Stato. Oltre a internet, è possibile reperire le informazioni utili e gli avvenimenti più rilevanti, grazie a strumenti di consultazione come il calendario economico, presente nella maggior parte delle piattaforme di forex trading.

2) interpretare perfettamente i grafici di riferimento

I grafici sono elementi molto importanti per poter investire all’interno del mercato forex, e rappresentano anche fattori di supporto per un’analisi tecnica efficace, approfondita nel capitolo successivo.

Ci sono tipologie differenti di grafici, ma quelli che vengono utilizzati nel forex trading, sono sostanzialmente tre, ovvero:

  • il grafico a linee viene utilizzato anche in diversi ambiti. In questo caso, consente di vedere l’andamento storico del prezzo delle valute, e di conseguenza, di studiare le variazioni nel lungo periodo.
  • il grafico a barre, permette di conoscere sia il prezzo di apertura, che il prezzo di chiusura dell’asset per lo specifico timeframe. Ma anche il punto di minimo e di massimo.
  • il grafico a candela, conosciuto anche con il nome di candlestick, consente di conoscere, i prezzi di apertura e chiusura, e il valore minimo e massimo delle valute. Si tratta di un tipo di grafico molto semplice da interpretare e quindi molto utilizzato. Vengono adoperati i colori: Di solito, il verde e il bianco indicano un trend positivo, mentre il rosso e il nero indicano un trend negativo.

3) una buona analisi tecnica è la chiave del successo

L’analisi tecnica, nel forex trading, è fondamentale, in particolar modo se si vogliono ottenere i profitti desiderati. Ma che cos’è, nello specifico, l’“analisi tecnica”?

È una particolare materia che si occupa di studiare i vari movimenti dei prezzi nel mercato di riferimento, affidandosi all’analisi sia grafica (trattata appena sopra), sia algoritmica degli andamenti considerati.

In sostanza, l’intento di questo tipo di analisi di identificare e valutare le tendenze dei prezzi, e di conseguenza consente agli investitori di comprendere i momenti migliori per aprire e chiudere le operazioni.

http://www.ilforextrading.it/

Diventare ricchi grazie al trading online

Fare soldi online

Qui di seguito una guida pratica per coloro che vogliono iniziare a guadagnare con il trading online, nello specifico, con le opzioni binarie, il forex trading e i CFD (Contratti Per Differenza).

Cominciamo, subito, col tranquillizzarvi, perché anche se si tratta di un investimento finanziario, non è difficile comprendere il funzionamento di questa particolare attività. Ricordando, però, che si tratta di uno strumento finanziario altamente speculativo e quindi non è esente da rischi relativi alla perdita del capitale investito.

Dopo aver letto quest’articolo, avrete capito cos’è il trading binario e magari decidere se investire i vostri soldi, per guadagnare un po’ di soldi!

Il concetto di trading online

Il trading online è un sistema finanziario, che grazie alla rete, può consentire a chiunque profitti variabili, attraverso le oscillazioni di prezzo di certi asset, ovvero dei beni o delle risorse economiche.

Il trader può scegliere di investire in:

– opzioni binarie: è indubbiamente lo strumento più utilizzato dai trader di tutto il mondo. Si tratta di un investimento sull’andamento del prezzo di una materia prima come l’oro, di un’azione di una società quotata, di un indice di borsa, ad esempio il Nasdaq, il Dax, e di una coppia di valute, come yen/dollaro.

forex trading: è forse l’attività finanziaria più complessa. In sostanza, l’intento del forex trading è di speculare sul grande mercato delle valute, guadagnando dalla compravendita di valute estere con lo sfruttamento delle diverse oscillazioni di prezzo.

– CFD: acronimo di Contratti per Differenza, sono, in pratica, strumenti finanziari derivati. Si definiscono come contratti tra due parti nel quale l’acquirente, a fronte di un pagamento di un determinato tasso di interesse, riceve il rendimento di un’attività finanziaria specifica, viceversa il venditore del contratto, a fronte dell’incasso degli interessi, si impegna a pagare il guadagno relativo a quell’asset.

I punti salienti da ricordare del trading online

Il trading online si può riassumere in cinque punti principali:

  • il trading online (TOL), viene definito come la compravendita attraverso internet di alcuni strumenti finanziari, come azioni; obbligazioni; materie prime; titoli di stato;
  • sono presenti i minori costi di commissione rispetto alle altre forme di investimento;
  • possibilità di conoscere grafici, o anche altri tipi di informazioni utili in merito ai titoli in modo totalmente gratuito;
  • possibilità di utilizzare diverse tipologie di trading;
  • sono presenti dei rischi legati agli investimenti del trading online, perché legati ad un alto valore speculativo;
  • è possibili utilizzare numerose strategie, reperibili, in genere, gratuitamente online.

Sei pronto a entrare nel mondo del trading online?

È molto importante, prima di iniziare a investire i vostri soldi, informarsi al meglio, attraverso molteplici strumenti come i corsi, le guide, i webinar, gli e-book, le slide e molti altri. In sostanza, bisogna arrivare ad avere un quadro il più chiaro possibile. Inoltre, bisogna capire quale strategia adottare e quali obiettivi vuoi raggiungere.

Detto questo, una volta che ci si sente sicuri, come prima cosa dovete aprire un conto di trading online con un broker affidabile. È importante sapere che, all’inizio, la cosa migliore per poter limitare le perdite è senza dubbio quella di diversificare il proprio portafoglio e di investire una quota minima del proprio capitale. Attenzione: destinate non oltre il 5% del vostro budget per ogni trade.

Conclusione: i nostri consigli

Il primo consiglio, forse è anche quello più importante, è di scegliere sempre un broker sicuro, ovvero piattaforme di trading online, regolamentate da organi di vigilanza come CySEC.

In secondo luogo, è necessaria una discreta esperienza di analisi dei mercati di riferimento ed essere in grado di interpretare i grafici. Bisogna possedere la capacità di attuare strategie specifiche, ma soprattutto bisogna essere in grado di controllarsi, e saper investire un corretto equilibrio di capitale.

Infine, prima di iniziare, è consigliabile provare a fare un po’ di pratica con un conto demo gratuito, in cui non si investono soldi reali.

I 5 migliori modi per guadagnare online

Guadagnare online

Ma è davvero possibile guadagnare online? La risposta è: certamente. Ma quanto si può ottenere e in che modo?

Se vi va di saperne di più, allora vi consiglio di leggere questo semplice articolo e scoprirete i migliori modi per guadagnare online!

È importante sottolineare che si tratta di una professione vera e propria, quindi, ci vuole dedizione, impegno e costanza. Non è un lavoro adatto proprio a tutti, perché è necessario avere specifiche competenze, che però, con buona volontà si possono acquisire con il tempo e con l’esperienza.

Scopriamo, subito, quali sono le tipologie di lavoro migliori all’interno del mondo del web:

1) Guadagnare scrivendo articoli, contenuti e non solo

Con l’ascesa di internet e l’aumento esponenziale dei siti, è necessaria sempre di più una gran mole di contenuti. Ecco, che la figura del copywriter e del web content manager sono molto ricercate.

Se si possiede la passione per la scrittura, soprattutto quella incentrata sul web, allora si può puntare a questa professione.
Si tratta di scrivere contenuti, articoli e qualsiasi altro materiale per il web in ottica SEO, facendosi pagare per ogni testo scritto, in base alla lunghezza.

Questo metodo presenta un vantaggio, perché permette di guadagnare, seguendo le proprie passioni. Ma presenta anche degli svantaggi, ovvero bisogna essere capaci e originali, perché esistono molti copywriter in circolazione.

2) Guadagnare, vendendo domini

Esistono, sostanzialmente, due possibilità di vendita di domini:

  • attraverso la vendita dei domini o siti web;
  • tramite il cosiddetto “parcheggio” di domini.

Cosa significano le due metodologie?

Nel primo caso, esistono diversi siti, come Nidoma.com o Sedo.com, in cui vendono numerosi domini, che dopo qualche tempo dall’acquisto, possono, poi, essere rivenduti, ricavandone un profitto.
Nel secondo caso, invece, è necessario inserire link pubblicitari su domini poco o non utilizzati, guadagnando dai clic che effettuano gli utenti che arrivano casualmente su quel determinato sito.
Questi metodi presentano un vantaggio e consiste nella possibilità di guadagnare un profitto elevato, grazie alla grandezza del mercato. Ma anche uno svantaggio, ovvero bisogna essere in grado di sapere effettuare la negoziazione.

3) Guadagnare, sponsorizzando contenuti

Si tratta di un modo recente di guadagnare attraverso l’advertising online, ed è una tecnica adottata dai principali editori in circolazione. Ma in cosa consiste?
In sostanza, è la sponsorizzazione mediante i contenuti pubblicitari. Ormai gli utenti sono diventati esperti nell’evitare le pubblicità, ed è qui che entrano in gioco i cosiddetti contenuti sponsorizzati.
Esistono diversi siti italiani e non, che offrono la possibilità di trasformare i contenuti in allettanti ads. Per citarne alcuni: Link We Love o Upstory.it.
Anche in questo caso esistono dei vantaggi, tra cui: una volta che il metodo è impostato, i successivi passaggi sono automatizzati.
Ma anche alcuni contro, il maggiore è che bisogna necessariamente possedere un sito web con parecchie visualizzazioni e altrettanta promozione online.

4) Guadagnando vendendo prodotti fisici e informativi online

Al giorno d’oggi, rappresenta una delle forme più comuni di guadagnare online.
Se per i prodotti fisici, l’attività è più impegnativa, perché è necessario avere un magazzino, diversi contatti con i fornitori, etc, per quanto riguarda i prodotti informativi, è necessario, in primis, individuare il target che vuoi raggiungere, e poi iniziare a scrivere di ciò che si conosce bene e che piace.
Esistono, inoltre, delle valide possibilità per poter ampliare il proprio business, magari, vendendo un proprio ebook online sull’argomento o il video corso sullo specifico argomento.
In generale, per entrambe le tipologie di prodotti, il principale vantaggio è rappresentato da un costo minore di gestione, rispetto a un’attività con sede fisica.
Mentre lo svantaggio è sicuramente la difficoltà a ingranare e a farsi conoscere.

5) Guadagnare, vendendo link

Quest’ultimo caso è al limite della legalità, infatti Google vieta in tutti i modi questa pratica, ma è un’attività molto comune online.
Si tratta di vendere link, che vengono solitamente inseriti all’interno degli articoli sotto forma di Guest Post.
Se si vuole intraprendere questa strada esistono dei forum o siti appositi, che insegnano come iniziare e quali sono i passaggi fondamentali per poter vendere i link.

Il maggiore vantaggio è che se si riesce a ingranare può rappresentare un’ottima fonte di reddito. Uno svantaggio, invece, è che bisogna ricercare i clienti disposti a comprare i link, in aggiunta al divieto emesso da Big G.

www.millionaireweb.it

Tre tipi di Analisi di mercato nel trading online

Trading online

Ci sono tre tipi di Analisi che è possibile adottare per le opzioni binarie e per il mercato Forex, stiamo parlando di:

  • Analisi tecnica;
  • Analisi fondamentale;
  • Analisi del sentimento.

Non smetteremo mai di dirvi che la strategia definitiva non esiste, ma queste analisi combinate insieme vi consegneranno i migliori risultati possibili che è possibile ottenere da una strategia di trading.

L’Analisi Tecnica nel trading online

“E’ lo studio del movimento del prezzo futuro, guardando ai movimenti del passato.”

Un operatore finanziario guarda ai movimenti del passato per determinare le condizioni di mercato attuali, in modo da individuare la posizione migliore, prevedendo così il futuro.

La prima componente che ci facilita a determinare questa analisi sono i grafici, che aiutano l’operatore a mettere in ordine i dati storici, per prevedere il futuro movimento dei prezzi.

“I grafici sono il modo migliore per identificare i dati storici.”

Gli operatori guarderanno ai dati storici, al fine di individuare le tendenze del presente.

Il punto debole di quest’ analisi è che è soggetta ad una rappresentazione oggettiva dell’operatore. Questo ci dice che, operatori che guardano a uno stesso grafico, non è detto che prenderanno le stesse decisioni.

E’ per questo che l’analisi Tecnica viene accostata ad altri strumenti come Fibonacci, le Bande di Bollinger ecc … proprio per rendere un segnale talmente chiaro da renderlo quasi uniforme all’oggettiva valutazione di ogni operatore.

L’Analisi Fondamentale

Non è semplice valutare tutti i fattori che influenzano una domanda o un’offerta, ma sappiamo che quando l’economia è forte, la domanda è forte.

“Un paese forte e stabile tende ad attirare investimenti esteri.”

Gli investitori esteri devono acquistare la moneta di un paese per investire in quel paese, così facendo, il valore stesso della moneta aumenta, perché la domanda aumenta:

  • A un’economia florida di un paese, corrisponde un valore della valuta alto.
  • A una cattiva economia di un paese, corrisponde una valuta di valore basso.

Un altro fattore da non sottovalutare sono i tassi d’interesse:

  • A un’economia forte, corrispondono tassi d’interesse in aumento e politiche governative per frenare la crescita e l’inflazione.
  • A un’economia debole, corrispondono tassi d’interesse in diminuzione e politiche governative per stimolare la crescita.

Che cosa centra quello che abbiamo appena descritto con l’analisi fondamentale?
Semplice, l’analisi fondamentale riguarda tutto ciò che è una notizia e come essa può influenzare il mercato. Proprio per questo assume molta importanza il calendario economico, per sapere esattamente quali sono le notizie importanti che potrebbero interessare il vostro trading online, e per approfittare della volatilità del mercato.

Se uniamo l’analisi tecnica, all’analisi fondamentale, uniamo due informazioni importanti: informazioni storiche con news rilevanti.
“Unite insieme ci daranno la migliore possibilità di negoziare con profitto.”

Analisi del Sentimento

Quando si fa trading seriamente, occorre considerazione tutti gli aspetti dell’analisi di mercato, e il sentimento è il fattore che muove l’azione dei prezzi più di ogni altro.

Ricordate che:
Anche con i migliori grafici, i migliori segnali di trading, e le notizie economicamente rilevanti, senza l’analisi del sentimento del mercato avrete fallito in partenza.

http://www.tradingopzionibinarie.com/trading/segnali-opzioni-binarie/

“Il sentimento di mercato influenza il mercato in generale, ed è rappresentato dall’opinione dei trader.”

Le emozioni dei trader hanno un impatto sul mercato fino a risultare un vero e proprio controllo del valore degli asset.

Per un operatore, al fine di ottenere il massimo dai mercati finanziari con un trading redditizio, è necessario ottenere tutte le informazioni discusse in quest’articolo.

In definitiva, è importante valutare il mercato e comprendere la percezione della direzione di un prezzo, tenendo conto anche dell’opinione degli altri traders, insieme al resto dell’analisi di mercato.

Come investire nel trading online da casa

Investire nel trading online

Il trading online è un’attività di investimento finanziario, con l’intento principale di ottenere un profitto dalla variazione delle quotazioni degli asset sui maggiori mercati finanziari.

Ma cosa vuol dire? Investire sui mercati finanziari significa garantirsi la possibilità di ottenere elevati rendimenti, grazie all’utilizzo di strumenti, tecniche e strategie adeguate.

Quindi, se si vuole diventare un trader e guadagnare da questa attività, bisogna cominciare ad acquisire le nozioni e i concetti basilari, il funzionamento e le diverse regole del mercato di riferimento.

Attenzione, però, un trader professionista, capace di impostare delle strategie vincenti, potrebbe perdere rapidamente tutto il proprio capitale, se utilizza un broker di bassa qualità o, peggio ancora, truffaldino.

In generale, bisogna sempre tenere presente che un bravo trader, in grado di ottenere il successo sperato, non è colui che evita i rischi, è colui che li calcola e li controlla.

Cosa significa “Trading online”?

Il trading online è un’attività finanziaria a carattere speculativa, praticabile tramite un broker online, chiamato anche piattaforma.
L’idea alla base del trading è guadagnare dalla minima variazione delle quotazioni degli asset sui mercati finanziari. L’obiettivo del trading online è ovviamente ottenere il massimo profitto, con il minimo rischio e nel più breve tempo possibile.

Esistono diverse tipologie di trading online. Le più importanti e utilizzate sono:

Nel primo caso, il forex trading, si tratta del mercato dei cambi valutari, dove vengono scambiate le coppie di valute differenti, attraverso un tasso di cambio, ovvero il valore di riferimento per la compravendita di valuta.

Per quanto riguarda le opzioni binarie sono una delle più conosciute forme di investimento del trading online, che consentono di investire sulle variazioni di prezzo di uno specifico asset. Quest’ultimo è, praticamente, un bene oppure una risorsa economica, ed è rappresentato da una materia prima, che può essere lo zucchero, il cacao, il petrolio, ma il più comune di tutti è sicuramente l’oro; oppure da un’azione di una società quotata nel mercato borsistico, come Nike, H&M, Apple; ma anche da un indice azionario, ad esempio, il DAX, il CAC, il FTSE MIB; e infine da una coppia di valute, per esempio la coppia yen/dollaro, oppure sterlina/dollaro.

Infine, ci sono i Contratti Per Differenza (CFD), che sono strumenti finanziari derivati e possono essere definiti come contratti tra due parti nel quale l’acquirente, a fronte di un pagamento di un tasso di interesse, riceve il rendimento di un’attività finanziaria specifica, viceversa il venditore del contratto, a fronte dell’incasso degli interessi, si impegna a pagare il rendimento di quell’asset.

Quanto è importante scegliere una buona piattaforma?

È fondamentale scegliere una buona piattaforma di trading online.

Per prima cosa deve essere un broker che risponde ai requisiti di affidabilità e serietà, ovvero deve essere regolamentato da organi di controllo e vigilanza come CySEC, sinonimo di sicurezza.

Inoltre, una buona piattaforma deve essere di ultima generazione, altamente innovativa e tecnologica. Deve possedere un’interfaccia completa ed intuitiva, ovvero concepita per l’utente finale.

Il servizio offerto, per essere completo deve avere un supporto dedicato, ovvero un’assistenza clienti professionale sempre a disposizione, che si dedica all’utente.

Da non sottovalutare il materiale formativo offerto gratuitamente dalla piattaforma. Deve essere completo, chiaro e semplice. Il trader deve avere la possibilità di consultare ogni volta testi, slide, tutorial, webinar e quant’altro.

La piattaforma deve essere personalizzabile, questo per garantire la migliore esperienza di trading ad ogni investitore.
Per finire, il broker ideale deve poter offrire il conto di trading in versione demo e numerosi bonus, in particolar modo quello di benvenuto.

www.tradingmania.it

Guadagnare con le opzioni binarie

Opzioni binarie

Esercitazione per negoziare con le opzioni binarie

Vuoi cominciare a fare trading per diventare milionario in pochi giorni?

Cominciamo a dirmi che questo non è il giusto approccio al trading di opzioni binarie.

“Il Trading di opzioni binarie richiede studio e tanta dedizione. “

Anche se il trading online è pieno di trappole e truffe, è uno strumento legittimo per operare nei mercati finanziari, e fin da subito vi diciamo che è possibile fare soldi e guadagnare online e produrre notevoli profitti, ma se non si seguono delle regole di base che definiamo “rigide”, da strumento efficace per fare soldi, diventa un modo per perdere soldi in maniera estremamente veloce.

Tutorial di opzioni binarie

La prima regola è la scelta del broker che deve essere in primo luogo legittimo e riconosciuto sul territorio dove si vuole operare, dopodiché, verificate che questo broker offra un servizio DEMO per praticare sui mercati finanziari in assenza di rischio, ovvero con soldi virtuali e non reali.

“Dopo una buona pratica potete cominciare a guadagnare con soldi veri.”

Come si fa trading con le opzioni binarie?

Per cominciare a fare Trading di Opzioni Binarie vi consigliamo di iniziare con le coppie di valuta.

Trading opzioni binarie

  • Scegli una coppia di valute che conosci bene, tra le classiche trovate la coppia EUR/USD;
  • Decidete la scadenza dell’opzione. I tempi di scadenza vanno dai 30 secondi fino ad arrivare a mesi. Una volta che il tempo è scaduto, la negoziazione è chiusa automaticamente.
  • Scegli la direzione dove il prezzo pensi si muoverà in un determinato periodo di tempo;
  • Premi il pulsante SU o GIU’, chiamato anche CALL/PUT; UP/DOWN o HIGH/LOW. Indipendentemente da come lo volete chiamare, il significato è lo stesso.

Successivamente alla scelta del tempo dovete selezionare la coppia di valute e dove pensate che il prezzo della rispettiva finirà alla scadenza scelta.

“Se la vostra previsione alla scadenza risulterà corretta, la negoziazione cadrà in un profitto chiamato anche pay-out.”

Il Pay-out è variabile a seconda del broker scelto e dal tipo di opzione. In genere un pay-out per una coppia di valuta varia dal 75 all’85% del valore dell’investimento.

Detto così, le opzioni binarie sembrano uno strumento semplice ed in effetti lo è, ma occorrono delle accortezze che sono determinanti per un trading piacevole, confortevole e soprattutto redditizio.

“Nel trading online, un errore di valutazione rispetto allo stile di negoziazione o alla scelta del broker, può portare a una spiacevole esperienza.”

Che cosa è una strategia di trading?
Al fine di eseguire un trading con profitto, occorre attuare una strategia di trading con una negoziazione che non dovrebbe mai rappresentare più del 5% del totale del proprio capitale.

Un operatore può attuare una negoziazione di tipo conservatore con la tecnica del trend o delle notizie economiche rilevanti rilasciate sul mercato, o operare con la strategia Martingale, uno stile più aggressivo e allo stesso tempo molto rischioso di trading, adatto soprattutto agli esperti del mercato;

“L’importante nel trading è non operare come se foste in un casinò, la fortuna non è una componente del trading.”

Cos’è una tendenza?

E’ lo studio dei movimenti dei prezzi e delle performance storiche di un asset, ovvero la previsione del movimento del prezzo nel presente attraverso lo studio dei dati del passato. Dovete tenere a mente però, che la tecnica dello studio della tendenza, anche se è uno dei pilastri dell’analisi del Trading, è soggettiva, in quanto l’interpretazione di un grafico può portare a diverse interpretazioni.

Attenzione ad utilizzare sistemi di trading automatizzati non legittimi, inoltre fate attenzione al broker con cui avete intenzione di negoziare.

“Il broker assume una veste importante perché è il mezzo tra voi e il vostro successo.”

Se siete nuovi alla negoziazione vi consigliamo il social trading e il copy trading, un luogo sicuro dove imparare.